Il baule Sanderson – Jean-Claude Götting

Il baule Sanderson è l’ultima pubblicazione dell’illustratore francese Jean-Claude Götting.

La storia è quella di Marc Sanderson, un giovane illusionista in rapida ascesa nella Parigi anni ’30. Di volta in volta i suoi trucchi si rivelano sempre più intriganti, e le attenzioni del pubblico crescono di pari passo con la sua capacità di stupire. Fra i molti ammiratori c’è anche Marie, una giovane donna sposata con un ricco uomo d’affari ma solo apparentemente felice; l’attrazione fra i due risulta evidente fin dai primi approcci, ma solo l’allontanamento del marito per un viaggio di lavoro permette alla reciproca passione di uscire allo scoperto. A complicare le cose ci si mette l’ambizione di Marc, che non contento di essere diventato una celebrità in Francia vuole sfondare a New York con uno spettacolo tutto nuovo, basato su un numero senza precedenti: il baule Sanderson. Quella che per Marie era quindi l’alba di un nuovo amore, per Marc non rappresenta altro che un piacevole contrattempo nella scalata al successo, motivo per cui la fugace relazione clandestina tale deve rimanere. Da bravo escapista qual’è sfugge alla realtà parigina per gettarsi nella caotica grande mela, ma come si sa le bugie hanno le gambe corte, e le reazioni di un uomo ferito sono spesso imprevedibili…

Il baule Sanderson mi aveva incuriosito per i suoi tratti fumosi e per l’aura di magia che circonda l’intero racconto. Entrambe impressioni confermate dalla lettura. Tuttavia trovo che la storia, già di per sè tutt’altro che complessa, sia descritta in maniera eccessivamente sbrigativa: i fatti vengono presentati e rappresentati senza essere adeguatamente approfonditi, senza entrare a fondo nella mente e nel cuore dei personaggi; le scene sono molto brevi e spesso introdotte e interrotte a mio parere un po’ troppo bruscamente, e più di una volta proprio nel momento in cui le discussioni dovrebbero invece entrare nel vivo. Ed è un peccato, perchè la lettura resta piacevole, genuina e lineare, e l’atmosfera ricreata riesce perfettamente nell’intento di catturare il lettore e farlo sentire parte di sè. Tuttavia non posso non paragonare Il baule Sanderson alle altre pubblicazioni che ho letto, e secondo me in questo caso il gioco non vale la candela, soprattutto in virtù del prezzo pagato per accenderla. Che c’entri qualcosa l’illusionismo di Sanderson anche in questo caso…?

Editore: Coconino Press – Pagine: 112 – Bianco&nero – Prezzo: 16€

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...