Lucille – Ludovic Debeurme

Lucille è la graphic novel più celebre dell’artista francese Ludovic Debeurme. La consacrazione è avvenuta nel 2006 con la vittoria del prestigioso premio René Goscinny al Festival di Angoulême.

Lucille è la storia di una giovane ragazza con problemi di anoressia, in lotta perenne con quella cosa terribile che giorno dopo giorno ha visto crescere nello specchio di una camera triste e vuota, e che ogni notte spera di essere portata via da un sogno pur di non risvegliarsi nel solito incubo. Poco più in là cresce Arthur, un giovane coetaneo sballottato fra una madre casalinga amorfa e disinteressata ed un padre marinaio violento e alcolizzato. Quando casualmente i due vengono a contatto fra loro, un’inattesa scintilla scuote l’esistenza di entrambi. Lentamente il rapporto cresce, si evolve e si trasforma in emozione, in un amore speciale e sincero, che darà loro la forza necessaria a fuggire da casa e ad intraprendere un tenero viaggio alla ricerca di sé stessi e della felicità, sempre più inaccessibile chimera.

“All’epoca ero all’inizio di una storia d’amore con una ragazza che era appena uscita dall’anoressia. Era ancora molto segnata da questa malattia e sicuramente questo ha avuto un impatto sulla nostra relazione. Scrivere questa storia, è stato innanzitutto comprendere lei, tentare ad di avvicinarmi a questa problematica.” – L. Debeurme – 

Sesso, suicidio, male di vivere, violenza sulle donne e sui minori, morte. Quando si affrontano temi così delicati (e per di più tutti assieme..) io credo che il come non sia mai un dettaglio. E Debeurme lo fa in maniera molto delicata, in punta di piedi, senza mai scadere nel banale o nel retorico. Lucille è un racconto sussurrato, un tentativo secondo me perfettamente riuscito di avvicinarsi ad un mondo difficile e problematico come quello dei due protagonisti, che ne trasmette un’idea vera, profonda, emozionante, carica di paure e di speranze, ma con dentro tanta, tanta realtà.

Lucille è un romanzo di formazione di una tenerezza infinita, disegnato con un tratto esile ma deciso, quasi a voler esprimere anche graficamente le rispettive caratteristiche peculiari dei protagonisti. Lucille è una storia bella, intensa e commovente. Lucille è una finestra aperta su un mondo dove le sofferenze rimangono troppo spesso nascoste nell’ombra. Lucille è questo ma anche molto di più. E vi invito a verificarlo di persona.

Editore: Coconino Press – Pagine: 592 – Bianco&nero – Prezzo: 29€

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Lucille – Ludovic Debeurme

  1. gio ha detto:

    bellissimo blog fuzzo!! il genere mi piace molto ma stento a trovare una graphic novel che conosca..troverò parecchi spunti! complimenti!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...