Quando tutto diventò blu – Alessandro Baronciani

Quando tutto diventò blu è la seconda pubblicazione di Alessandro Baronciani, grafico, fumettista e illustratore che lavora fra Pesaro e Milano.

La protagonista del racconto è un’adolescente come tante che ad un certo punto della vita rischia di affogare nel suo mare interiore, trascinata a fondo da un nemico invisibile e potente, quello degli attacchi di panico; si tratta di un male oscuro, dall’aspetto indecifrabile, che in punta di piedi penetra nelle nostre profondità più recondite e lentamente ne prende possesso. Da un giorno all’altro qualcosa cambia e la paura diventa una presenza costante con la quale convivere e soprattutto combattere. Ma con quali armi…? Il tempo? La medicina? O basta la forza di volontà? Forse servono tutte queste cose insieme. O forse nessuna. L’unica cosa davvero importante è che un giorno, un bel giorno, tutto può diventare blu.

Quando tutto diventò blu è una storia forte e carica di emozione, soprattutto per chi ha avuto la possibilità di toccare con mano questo genere di tematica. Ognuno di noi ovviamente affronta le cose a modo suo, la soggettività gioca sempre un ruolo determinante e in questo caso forse anche di più. Ma ciònonostante secondo me Baronciani ha fatto un ottimo lavoro, riuscendo a mettere in luce le fasi cruciali del problema: il suo avvento devastante, i primi rifiuti nel riconoscerlo come tale, l’amara consapevolezza, le scelte forti e i giorni trascorsi fra le braccia della solitudine. Ma anche la speranza, quel desiderio di scavarsi dentro alla ricerca dell’interruttore giusto che possa spegnere tutto. E la possibilità di trovarlo.

Il salto di qualità rispetto al precedente Una storia a fumetti secondo me è da sottolineareIn questo caso il racconto è molto più profondo e lineare, e nonostante conservi quella struttura un po’ spezzettata che contraddistingue lo stile dell’autore, il filo emotivo che lega una pagina all’altra si mantiene solido e costante. A livello grafico nulla da eccepire anche stavolta: la magia di quel tratto così netto e morbido e la perfetta gestione dell’eterno contrasto fra bianco e…blu hanno proprio l’aspetto di una bella conferma.

Editore: Black Velvet – Pagine: 118 – Bianco&nero – Prezzo: 11€

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...